Vueling utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e fornirti un servizio personalizzato. La navigazione sul nostro sito ne comporta l'accettazione. Per cambiare la configurazione o ottenere ulteriori informazioni ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie. Accettare

Vueling riceve il suo primo Airbus 320 dotato di innovativi dispositivi alari (Sharklet)

22.03.2013 15:06

Diventa così la prima compagnia aerea del Sud Europa ad introdurre i nuovi Airbus A320 che consentono una riduzione dei consumi di carburante e delle emissioni di CO2


Barcellona, 22 marzo 2013 – Vueling introduce oggi, presso l’Aeroporto di Barcellona-El Prat, il primo degli otto nuovi Airbus A320, dotati di innovativi dispositivi alari, che vanno ad aggiungersi alla flotta della compagnia. Gli Sharklet sono dispositivi alari alti 2,4 metri, posizionati nella parte finale delle ali dell’aeromobile che, grazie alle loro proprietà aerodinamiche, garantiscono una riduzione del consumo di carburante del 4% e delle emissioni di CO2.

Vueling è la prima compagnia aerea del sud Europa ad introdurre nella sua flotta di 70 aeromobili degli Airbus A320 dotati di questa nuova tecnologia. Per la stagione estiva, infatti, la compagnia introdurrà 9 nuovi aerei, di cui otto dotati di Sharklet, forniti da BOC Aviation, AWAS, Aviation Capital Group (ACG) e CIT Group. I nuovi aeromobili rappresentano un passo avanti nella strategia di Vueling che prevede un miglioramento continuo dei prodotti e servizi offerti a bordo. Oltre al già annunciato progetto di introdurre il WIFI, Vueling è costantemente impegnata nel migliorare la gamma di servizi, con una particolare attenzione ai passeggeri business. I nuovi aeromobili saranno presto caratterizzati da una nuova configurazione dei posti della prima fila, con un maggiore spazio tra i sedili.

L’introduzione dei nuovi A320, dotati di Sharklet, è un’ulteriore dimostrazione dell’impegno di Vueling nell’incrementare i livelli di sicurezza, di efficacia e l’attenzione all’ambiente. La riduzione dei consumi di carburante e delle emissioni di CO2 e le migliori prestazioni nelle fasi di volo, decollo e atterraggio assicurate dagli Sharklet, garantiranno un sostanziale miglioramento della sicurezza ed efficacia delle operazioni da parte dell’equipaggio di bordo.

Gli Sharklet aprono a Vueling numerose opportunit��:

  • La compagnia aerea, con la stessa flotta di A320, avrà acceso a destinazioni più lontane poiché sarà possibile effettuare più chilometri con lo stesso serbatoio di carburante. Attualmente Vueling connette Barcellona, il suo hub principale, con oltre 100 destinazioni incluse le nuove rotte per Kiev e Reikiavik.
  • Allo stesso modo, specialmente sulle rotte più brevi, la minor quantità di carburante richiesta alleggerirà l’aeromobile consentendo alla compagnia di migliorare ulteriormente gli indici di puntualità. Nel 2012, la compagnia aerea ha ottenuto il miglior livello di puntualità media su tutto il suo network, con l’87% dei voli la cui partenza avviene entro i quindici minuti successivi all’ora prevista.
  • La nuova tecnologia si propone inoltre come una soluzione per quegli aeroporti con restrizioni operative per il contenimento del rumore; questi nuovi aerei richiedono infatti minore potenza al motore nel momento del decollo con una conseguente diminuzione dei rumori, soprattutto quelli associati alla fase di partenza.
  • Grazie alle migliori prestazioni degli Sharklets durante la fase di decollo, si potrà operare con maggiore efficienza negli aeroporti ad alta quota, con temperature alte e con la presenza di ostacoli
  • L’implementazione degli Sharklets permette inoltre di migliorare il livello di efficienza interna: il minor sforzo richiesto ai motori consente di ridurre la loro manutenzione.

Vueling è costantemente impegnata nel migliorare la qualità dei servizi offerti. Nel luglio del 2012, ha ricevuto la certificazione Operational Safety Audit (IOSA) da parte della International Air Transport Association (IATA), a certificare i livelli elevati di qualità e sicurezza della compagnia aerea. E’ stato questo il primo passo intrapreso dalla compagnia per certificare i livelli di qualità e i miglioramenti in termini di servizi e prodotti offerti.

Vueling in Italia

La compagnia ha iniziato le proprie operazioni in Italia nel dicembre 2004 collegando Fiumicino e Malpensa con Barcellona e Valencia con Milano. La rilevanza del mercato italiano è via via cresciuta a partire dall’inaugurazione del volo Barcellona-Venezia nell’aprile 2006. Nel corso degli anni Vueling ha trasportato oltre 12 milioni di passeggeri in Italia, durante l’estate 2013 la compagnia sarà presente in 14 città italiane (Roma, Milano, Venezia, Firenze, Napoli, Palermo, Pisa, Genova, Bari, Catania, Torino, Bologna, Olbia e Cagliari) con due basi operative a Roma Fiumicino e Firenze.

“Excellence class” e Vueling Pass, i servizi dedicati ai passeggeri business

Vueling ha recentemente incrementato l’offerta dedicata ai passeggeri business con l’introduzione della nuova“Excellence Class”che, a prezzi molto competitivi, garantisce ai passeggeri business massima flessibilità, rapidità e convenienza. Prevede posti a sedere in una cabina differenziata, l’accesso alle VIP lounges, imbarco prioritario, poggiatesta ergonomici, snack a bordo, massima flessibilità nel cambio di volo e punti extra per i programmi fedeltà. I miglioramenti apportati alla business class fanno parte di un significativo cambiamento messo in atto dalla compagnia aerea la quale ha rinnovato la propria immagine con l’obiettivo di trasmettere l’esperienza e l’importanza della compagnia, senza rinunciare allo spirito innovativo che da sempre la caratterizzano. I passeggeri che viaggiano per motivi di lavoro hanno inoltre a disposizioneVueling Pass, una carta esclusiva che riserva ai titolari numerosi servizi Premium e garantisce loro il massimo confort in viaggio.