Vueling utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e fornirti un servizio personalizzato. La navigazione sul nostro sito ne comporta l'accettazione. Per cambiare la configurazione o ottenere ulteriori informazioni ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie. Accettare

Condizioni di trasporto

Condizioni generali del contratto per il trasporto dei passeggeri e dei bagagli.

1.
Definizioni
  • "Biglietto" codice di prenotazione, e se del caso tagliando del bagaglio registrato, emesso dal Vettore o in suo nome da agenti autorizzati, che dà diritto al titolare o al passeggero di viaggiare dal luogo di partenza al luogo di destinazione in conformità con i termini e le condizioni in esso riportate e secondo le presenti Condizioni Generali di Trasporto.
  • "Biglietto con Scalo" biglietto che prevede due o più tratte per ciascuna delle quali viene emesso un tagliando e che unitamente costituiscono un unico contratto di trasporto. Eccetto nei casi in cui si renda necessario specificare altrimenti, ogniqualvolta all'interno delle presenti Condizioni Generali si utilizzerà il termine biglietto si intenderà anche biglietto con scalo.
  • "Condizioni Generali di Trasporto" o "Condizioni" le presenti condizioni generali del contratto di trasporto aereo di passeggeri e bagagli.
  • "Convenzione di Montreal" convenzione per l'unificazione di alcune norme relative al trasporto aereo internazionale firmata a Montreal il 28 maggio 1999.
  • "Scalo" interruzione del viaggio preventivamente concordata con il passeggero in un luogo diverso da quelli di partenza e di destinazione, indicato sul biglietto o sugli orari come punto di sosta programmata lungo l’itinerario previsto.
  • "Passeggero": persona fisica proprietaria di un biglietto, fatta eccezione per i membri dell'equipaggio operativo.
  • "Volo punto a punto" volo composto da un'unica tratta, ovvero che non prevede nessuno scalo programmato lungo l'itinerario.
  • "Regolamento 261/2004"Regolamento (CE) 261/2004 del Parlamento Europeo e del Consiglio dell'11 febbraio 2004, che definisce norme comuni in materia di compensazione e assistenza ai passeggeri in caso di negato imbarco, di cancellazione o di ritardo prolungato del volo.
  • "Regolamento 2027/97"Regolamento (CE) 2027/97 del Consiglio del 9 ottobre 1997, sulla responsabilità del vettore aereo con riferimento al trasporto aereo dei passeggeri e dei loro bagagli, modificato dal Regolamento (CE) 889/2002 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 13 maggio 2002.
  • "Tratta" ogni singolo segmento di volo compreso tra un decollo e un atterraggio consecutivi.
  • "Vettore" o "Vueling" Vueling Airlines, S.A., società con sede a El Prat de Llobregat (Barcellona), Parque de Negocios Mas Blau II, Pla de l'Estany, 5, Partita IVA A-63422141 e licenza di esercizio n. 060.
  • Regolamento (UE) 185/2010 regolamento UE della Commissione del 4 marzo 2010, che stabilisce disposizioni particolareggiate per l’attuazione delle norme fondamentali comuni sulla sicurezza dell’aviazione civile.
2.
Oggetto e normativa applicabile
  • L'oggetto delle presenti Condizioni Generali è la disciplina dei termini e delle condizioni di trasporto da parte di VUELING del passeggero e del suo bagaglio presso la destinazione indicata sul biglietto, nonché di ogni altra eventuale prestazione accessoria al trasporto stesso.
  • Il trasporto e gli altri servizi prestati dal Vettore saranno soggetti alla seguente normativa (la "normativa applicabile"): (i) le condizioni riportate sul biglietto; (ii) la tariffa applicata e le sue condizioni; (iii) le disposizioni previste nelle presenti Condizioni Generali di Trasporto; (iv) le condizioni particolari e speciali eventualmente applicabili a un gruppo di passeggeri, a uno solo o a vari di essi in modo individualizzato; (v) la normativa di volta in volta applicabile. Il passeggero potrà prendere visione delle Condizioni Generali sul sito web del Vettore (www.vueling.com), nonché richiederne copia presso la sede sociale di VUELING.
  • Nessuna delle presenti Condizioni di Trasporto ha la facoltà di alienare alcun diritto indisponibile riconosciuto al passeggero dalla legislazione applicabile.
  • Qualora il passeggero acquisti il biglietto con l'aiuto o attraverso soggetti terzi, sarà responsabilità di questi ultimi consegnare una copia delle presenti Condizioni Generali. Gli stessi dovranno inoltre notificare al passeggero qualsiasi informazione che riguardi il suo volo, nel caso in cui l'indirizzo di posta elettronica comunicato in fase di prenotazione non fosse quello dello stesso passeggero. VUELING declina ogni responsabilità per le conseguenze derivate al passeggero dall'inadempimento degli obblighi di cui al presente paragrafo da parte del soggetto terzo responsabile della prenotazione.
3.
Biglietto
    • 3.1
      Disposizioni Generali

Il biglietto è valido esclusivamente per la tratta e il passeggero in esso indicati; non è trasferibile, né cedibile a terzi.

Il biglietto riporterà inoltre un estratto delle presenti Condizioni Generali di Trasporto e qualsiasi altra informazione che VUELING ritenga necessaria.

    • 3.2
      Biglietto con Scalo

Il servizio di trasporto acquistato comprende l'itinerario specificato sul biglietto con scalo dall'aeroporto di partenza all'aeroporto della destinazione finale, effettuando le soste intermedie programmate, ed è soggetto al costo supplementare corrispondente.

Il biglietto con scalo perderà qualsiasi validità qualora non si usufruisca di tutte le tratte indicate.

Non è ammessa la cancellazione di una o più tratte, salvo nel caso in cui il passeggero acquisti il biglietto con tariffa Excellence.

4.
Prezzi
    • 4.1
      Generale

Le tariffe si applicano esclusivamente al trasporto dall'aeroporto di partenza all'aeroporto di destinazione, effettuando le soste intermedie programmate nel caso di biglietto con scalo. Le tariffe non includono i servizi di trasporto terrestre fra gli aeroporti e fra gli aeroporti e i terminal urbani.

Le tariffe dei biglietti VUELING sono dinamiche e possono variare in funzione del canale di vendita.

    • 4.2
      Imposte e tasse
    • VUELING include sempre nei suoi prezzi l'IVA, l'eventuale supplemento carburante e le tasse stabilite dalle singole autorità aeroportuali. Altri supplementi per servizi opzionali vengono comunicati espressamente e devono essere accettati dal Passeggero prima di effettuare il pagamento. Le tasse e gli oneri imposti sono soggetti a decisioni indipendenti dalla volontà del Vettore e potrebbero subire modifiche e revisioni continue anche dopo la data di acquisto del biglietto. Qualora si verificasse un incremento di una tassa o un onere dopo la data d'acquisto del biglietto, ma prima del volo, e tale aumento si ripercuotesse sul prezzo del biglietto del passeggero, questi potrà scegliere se (i) pagare la differenza rispetto al prezzo pagato al momento dell'acquisto, autorizzando quindi espressamente VUELING ad addebitare l'incremento o a effettuare il pagamento corrispondente con la stessa carta di credito eventualmente utilizzata per l'acquisto del biglietto diretto o con scalo o (ii) recedere dal contratto di trasporto. In ogni caso VUELING si riserva il diritto di cancellare le prenotazioni dei passeggeri che, non avendo espressamente optato per nessuna delle alternative offerte dalla compagnia, non abbiano provveduto al pagamento della differenza delle tasse prima del volo.
    • 4.3
      Valuta
    • La tariffa, le tasse e gli altri oneri devono essere pagati in Euro.
    • Tuttavia VUELING si riserva il diritto di accettare altre valute. In questo caso avrà facoltà di determinare il tasso di cambio tenendo presente il valore della valuta sui mercati internazionali e, se del caso, altri criteri oggettivi quali i costi di gestione.
    • 4.4
      Biglietti non utilizzati
    • Fatto salvo quanto altrimenti previsto dalle presenti Condizioni, il mancato utilizzo totale o parziale del biglietto da parte del passeggero non obbliga in modo alcuno il Vettore a restituire o a rimborsare l'importo del biglietto, ivi inclusi il supplemento carburante, i costi di gestione, le tasse e qualsiasi altro onere sostenuto dal passeggero per il volo acquistato. Fa eccezione a quanto sopra il rimborso della Tassa aeroportuale e della Tassa sulla sicurezza, il cui importo verrà restituito su richiesta del passeggero al netto della somma di 15 € quale corrispettivo per i costi di gestione.

  • 4.5
    Circostanze eccezionali

Qualora in presenza di circostanze eccezionali il passeggero non potesse usufruire del trasporto, invierà al servizio assistenza clienti di Vueling il reclamo corrispondente e una copia di qualsiasi documento utile allo scopo (ad esempio il certificato di morte in caso di decesso di genitori, figli, coniuge o convivente) per posta o compilando il modulo web online.

Dopo aver ricevuto il reclamo, in presenza di tali condizioni di eccezionalità, Vueling valuterà caso per caso la possibilità di un accredito, di un rimborso o del cambio di biglietto.

In caso di intervento chirurgico o di decesso di un familiare, SARANNO ACCETTATI ESCLUSIVAMENTE CERTIFICATI medici o di morte che dovranno pervenire entro il termine di 7 giorni feriali a partire dal giorno in cui si verifichi l'evento. Non saranno prese in considerazione le richieste pervenute oltre tale termine, salvo cause di forza maggiore. In ogni caso bisognerà aver dato comunicazione telefonica a VUELING prima della partenza del volo in oggetto.

Raccomandiamo ai passeggeri di sottoscrivere una polizza di viaggio che dia copertura a questo tipo di circostanze.

  • 4.6
    Biglietti gratuiti o a tariffa ridotta che non siano, direttamente o indirettamente, a disposizione del pubblico

I passeggeri che viaggino gratuitamente o con un biglietto a tariffa ridotta che non sia stato messo direttamente o indirettamente a disposizione del pubblico, non usufruiranno dei diritti previsti per il resto dei passeggeri dal Regolamento 261/2004 dell'11 febbraio 2004. Gli stessi dovranno inoltre essere in grado di giustificare in qualsiasi momento il motivo della gratuità o della riduzione di tariffa del proprio biglietto.

  • 4.7
    Fatturazione

VUELING rilascerà fattura ai passeggeri che lo richiedano espressamente tramite Internet o telefono.

  • 4.8
    Altro

Il pagamento effettuato con carta Visa Vueling o carta bancomat non comporta costi supplementari. Il pagamento effettuato con qualsiasi altro tipo di carta o modalità comporterà un costo supplementare che sarà comunicato da VUELING prima della conclusione della procedura d'acquisto. VUELING non risponde di eventuali commissioni applicate dal gestore della modalità di pagamento prescelta dal passeggero.

5.
Sconti speciali per residenti e famiglie numerose
            • 5.1
              Sconto residenti
              • Hanno diritto a usufruire di sconti sulle tariffe dei servizi regolari di trasporto aereo tutti i cittadini spagnoli, i cittadini degli altri Stati membri dell'Unione Europea, degli Stati aderenti all'Accordo sullo Spazio Economico Europeo e della Svizzera, i loro familiari cittadini di paesi terzi aventi diritto di residenza temporanea o permanente, nonché i cittadini di paesi terzi residenti di lungo periodo, che documentino la propria condizione di residente presso le Comunità Autonome delle isole Canarie e Baleari e delle città di Ceuta e Melilla.
              • Gli aventi diritto potranno usufruire di una riduzione del 50% sulla tariffa dei voli diretti di andata e ritorno tra le predette Comunità Autonome e tra queste e il resto del territorio nazionale, nonché dei voli tra le isole.
              • A tali effetti, per volo diretto di andata si intende quello effettuato dall'aeroporto o eliporto di partenza nelle isole Canarie, Baleari, Ceuta o Melilla verso un aeroporto di destinazione diverso sul territorio nazionale e viceversa, senza scalo o con scali intermedi che non superino le 12 ore, salvo circostanze particolari determinate da esigenze tecniche di servizio o cause di forza maggiore. I passeggeri residenti a Ceuta e Melilla usufruiranno della stessa riduzione sui voli in partenza da e con destinazione Siviglia, Malaga e Jerez.
              • La riduzione sarà applicabile esclusivamente al costo del biglietto diretto o con scalo e alla registrazione di un bagaglio del peso massimo di 23 kg, restando pertanto esclusi tutti i costi derivanti da pagamento con carta di credito, eccedenza bagaglio, scelta del posto a bordo, trasporto di neonati che non occupino posto proprio o qualsiasi altro servizio accessorio. Resteranno altresì esclusi oneri e tasse di utilizzo di infrastrutture e sicurezza aeroportuale.
              • Al momento della prenotazione il passeggero dovrà notificare la propria condizione di residente o di familiare di residente con diritto alla riduzione, che sarà convalidata contestualmente per via telematica dal Ministero per lo Sviluppo durante l'emissione del biglietto. I passeggeri che non ottengano la convalida telematica dovranno presentare la seguente documentazione al banco accettazione al fine di usufruire dello sconto residenti:
                  • Cittadini spagnoli: certificato di residenza e documento di identità entrambi in corso di validità.
                  • Cittadini spagnoli minori di 14 anni: certificato di residenza in corso di validità.
                  • Membri della Camera dei Deputati e del Senato: credenziali della Camera o del Senato che attestino la circoscrizione nella quale il Deputato o il Senatore è stato eletto.
                  • UE/EEE /Cittadini Svizzeri: certificato di residenza e documento di identità rilasciato dal paese di origine o passaporto, tutti in corso di validità.
                  • Familiari comunitari cittadini di paesi terzi: certificato di residenza e tessera residente che ne attesti la condizione di familiare comunitario, entrambi in corso di validità.
                  • Extracomunitari residenti di lungo periodo: certificato di residenza e tessera residente che ne attesti la condizione di residente di lungo periodo, entrambi in corso di validità.
                • VUELING non consentirà l'imbarco nel caso in cui riscontrasse qualsiasi anomalia nella documentazione presentata o nell'identificazione del passeggero. Nel caso in cui non fosse in grado di documentare la propria residenza, il passeggero dovrà pagare la differenza di prezzo tra la tariffa iniziale ridotta e quella intera. In caso contrario non potrà imbarcare e non avrà diritto alla restituzione dell'importo del biglietto diretto o con scalo.
                • Per i passeggeri che desiderino usufruire della modalità di cambio del biglietto prevista nelle presenti Condizioni Generali: (i) nel caso in cui dovessero cambiare il luogo di partenza o di arrivo con un luogo per cui è prevista la riduzione dell'importo del biglietto, verrà considerata la loro condizione di residenti per la nuova tratta con diritto a sconto; (ii) nel caso in cui dovessero cambiare una tratta con diritto a sconto con una tratta senza diritto a sconto, dovranno pagare l'importo integro del nuovo volo, senza alcuna riduzione. Tali modifiche possono essere effettuate esclusivamente attraverso il Servizio Assistenza Clienti o l'agenzia di viaggi e possono comportare un costo di gestione supplementare.
                • In nessun caso sarà possibile applicare lo sconto residenti ai passeggeri che lo richiedano dopo avere effettuato la prenotazione.

        • 5.2
          Sconti famiglie numerose
          • Nel rispetto delle disposizioni dell'Ordinanza FOM 3837/2006 del 28 novembre del Ministero dello Sviluppo spagnolo, che sviluppa la Legge spagnola 40/2003 del 18 novembre sulla protezione delle famiglie numerose e normativa complementare, i membri di famiglie numerose in possesso di riconoscimento ufficiale della propria condizione avranno diritto a usufruire di una riduzione, del 5% se classificati nella categoria generale e del 10% per la categoria speciale, sulle tariffe dei servizi regolari di trasporto aereo.
          • I passeggeri che desiderino usufruire di questo sconto sui voli nazionali dovranno presentare prima dell'imbarco il documento originale o la copia autenticata del certificato che ne attesti la condizione di membro di famiglia numerosa, rilasciato dalla Comunità Autonoma di appartenenza. Nel caso in cui non fosse in grado di documentare tale condizione, il passeggero dovrà pagare la differenza di prezzo tra la tariffa iniziale ridotta e quella intera; in caso contrario non potrà imbarcare e non avrà diritto alla restituzione dell'importo del biglietto.
          • I biglietti con scalo usufruiranno dello sconto per famiglia numerosa esclusivamente per le tratte con partenza e destinazione all'interno del territorio nazionale spagnolo.
          • In nessun caso sarà possibile applicare lo sconto famiglia numerosa ai passeggeri che lo richiedano dopo avere effettuato la prenotazione.
          • I membri di famiglia numerosa che intendano usufruire anche dello sconto residenti dovranno notificarlo al momento della prenotazione.
6.
Prenotazioni e posti
    • 6.1
      Requisiti per la prenotazione

La prenotazione di un posto su un volo si intende confermata con l'emissione del biglietto da parte del Vettore, senza necessità di ulteriori modalità di conferma.

    • 6.2
      Modifiche della prenotazione
    • Fatto salvo quanto disposto dalla Condizione Generale 9 sulle Tariffe, il passeggero ha facoltà di modificare data e orario del volo in funzione della disponibilità di posti, assumendone i costi derivati e l'eventuale differenza tra la tariffa originaria pagata e la tariffa del nuovo biglietto. Non è previsto il rimborso della differenza qualora la tariffa del nuovo biglietto fosse inferiore a quella del biglietto originario.
    • Il cambio di passeggero sarà ammesso solo dietro pagamento dei costi derivati e della differenza tra la tariffa originaria e la tariffa del nuovo biglietto. Non è previsto il rimborso della differenza qualora la tariffa del nuovo biglietto fosse inferiore a quella del biglietto originario. La prenotazione di qualsiasi tipo di biglietto dovrà riportare lo stesso nominativo su tutte le tratte previste, pertanto non sarà ammesso un cambio di nominativo se il passeggero avesse già usufruito di una parte del viaggio.
    • I cambi di data, orario e nominativo della prenotazione potranno essere effettuati fino a 1 ora prima dell'inizio del volo. I cambi di data e orario potranno essere effettuati dal sito web o attraverso il Servizio Assistenza Clienti, mentre il cambio di nominativo potrà essere effettuato esclusivamente attraverso il Servizio Assistenza Clienti. I cambi potranno essere effettuati anche presso l'Ufficio Vendite in aeroporto fino a 40 minuti prima della partenza del volo. I biglietti emessi attraverso altri canali di vendita o con altre tariffe potrebbero essere soggetti a condizioni di cambio differenti.

    • 6.3
      Pagamento
    • Al momento della conferma il passeggero dovrà pagare l'intero importo comprensivo di prezzo del biglietto, oneri e imposte e costi di prenotazione. In caso di mancato pagamento il contratto di trasporto si intenderà nullo e la prenotazione sarà cancellata senza notifica alcuna prima del viaggio.

  • 6.4
    Scelta e cambio dei posti

La scelta del posto è subordinata alle condizioni di ciascuna tariffa (vedi Condizione Generale 9).

Qualora il passeggero desideri modificare in un secondo momento un posto già riservato, Vueling provvederà all'assegnazione di un nuovo posto in funzione della disponibilità e della scelta, ma non rimborserà in nessun caso l'eventuale maggior importo pagato per il primo posto.

L'equipaggio di volo o di cabina è autorizzato a modificare la distribuzione dei posti ai passeggeri nel caso in cui ciò si rendesse necessario per la sicurezza del volo. Questa misura potrebbe riguardare in particolare i posti situati presso le uscite di sicurezza, che non potranno essere occupati da passeggeri che necessitino di un'estensione della cintura di sicurezza, donne in gravidanza, minori di quindici anni, passeggeri con bambini piccoli o con disabilità funzionali o - in generale - tutti coloro che, in caso d'incidente, non siano in grado di ottemperare all'obbligo di prestare aiuto al personale di volo previsto dalla normativa aeronautica internazionale e applicabile ai passeggeri seduti nei predetti posti.

  • 6.5
    Passeggeri con mobilità ridotta e passeggeri con ingessatura

È responsabilità di ogni aeroporto all'interno della CE prestare servizio di assistenza a passeggeri con disabilità o con mobilità ridotta. A condizione che il passeggero lo comunichi con un anticipo minimo di 48 ore dalla partenza del volo, Vueling trasmetterà la richiesta di assistenza all'impresa addetta alla gestione del servizio. Una volta raggiunto l'aeroporto, il passeggero dovrà recarsi presso uno dei punti di incontro predisposti al tal fine e richiedere l'assistenza. Si raccomanda di prendere visione del layout dell'aeroporto per localizzare il punto di incontro più vicino.

Negli aeroporti al di fuori della CE Vueling provvederà a fornire assistenza -secondo i termini e le condizioni legalmente previsti- ai passeggeri disabili o con mobilità ridotta che lo richiedano con un anticipo minimo di 48 ore dalla partenza del volo.

Vueling presterà gratuitamente l'assistenza di cui all'Allegato II del Regolamento (CE) 1107/2006 del 5 luglio a tutti i passeggeri con mobilità ridotta che abbiano comunicato la necessità di assistenza speciale e che partano, arrivino o transitino in un aeroporto previsto nell'itinerario specificato nel biglietto di volo diretto o con scalo.

Il passeggero con la gamba ingessata potrà volare sempre quando possa dimostrare con certificato medico che l'ingessatura è stata fatta da più di 24 ore e purché rispetti le seguenti condizioni:

      • con ingessatura sotto il ginocchio dovrà acquistare due posti;
      • con ingessatura fino all'inguine dovrà acquistare tre posti.

In nessun caso il passeggero potrà acquistare un unico posto Priority, Excellence o XL per aggirare l'adempimento delle suddette condizioni. Il passeggero dovrà comunque rivolgersi al Centro Assistenza Clienti del Vettore per riservare il posto o i posti attigui.

7.
Orari e coincidenze, ritardi, deviazioni, sostituzione, cancellazione del volo e passeggeri non ammessi all'imbarco
    • 7.1
      Coincidenze

Nel caso in cui il passeggero acquisti due o più voli diretti, sarà sua responsabilità prevedere un intervallo di tempo sufficiente per poter eventualmente ritirare i bagagli del primo volo, registrarli nuovamente al banco accettazione, passare il controllo di sicurezza e raggiungere la porta d'imbarco del volo seguente. Ciascun volo diretto costituisce contratto di trasporto a sé, pertanto Vueling non si assume nessuna responsabilità per l'eventuale perdita di un volo in coincidenza. Nel caso in cui il passeggero prenoti un biglietto con scalo dovrà assicurarsi di disporre del tempo necessario per imbarcare sul volo successivo, adottando tutte le precauzioni necessarie che gli consentano di sbarcare e raggiungere in tempo la porta d'imbarco seguente.

Nel caso di scalo inferiore ai 50 minuti, si raccomanda al passeggero di scegliere un posto a bordo nelle file anteriori per essere tra i primi a scendere dall'aereo. Vueling non si assumerà nessuna responsabilità per la perdita della coincidenza di un volo per cause imputabili al passeggero.

        • 7.2
          Ritardi, cancellazioni e overbooking
        • Nel caso in cui il passeggero dovesse incorrere in una di queste eventualità, sarà applicabile la normativa in materia, ovvero il Regolamento 261/2004 dell'11 febbraio 2004.
8.
Bagagli
    • 8.1
      Generale

Prima della registrazione il passeggero dovrà identificare il proprio bagaglio con un'etichetta che riporti dati di contatto veridici e aggiornati. A partire dal momento della registrazione VUELING si assumerà la responsabilità del bagaglio del passeggero. Il Vettore consegnerà al passeggero un tagliando di ricevuta del bagaglio a riprova dell'avvenuta registrazione, che dovrà essere conservato fino al momento del ritiro del bagaglio a destinazione.

        • 8.2
          Merci Pericolose

Non è consentito il trasporto in stiva o in cabina, senza l'autorizzazione espressa di Vueling, di tutti quegli articoli che possano mettere a rischio l'aereo o le persone e i beni a bordo e che sono specificati dalla normativa sulle merci pericolose emanata dall'Organizzazione Internazionale dell'Aviazione Civile (ICAO) e dall'Associazione Internazionale del Trasporto Aereo (IATA), compresi, senza limitazione alcuna, bombole di gas, liquidi e solidi infiammabili, veleni, materiale radioattivo, corrosivi, armi da fuoco ed esplosivi. Per ulteriori informazioni, prendere visione delle nostre norme in materia di trasporto di merci pericolose.

In caso di dubbio sugli articoli ammessi in cabina o in stiva, anche in funzione della destinazione da raggiungere, contattare la compagnia prima del viaggio o chiedere ai banchi di vendita o accettazione all'arrivo in aeroporto.

  • 8.3
    Diritto del Vettore di ispezionare i bagagli
  • Per motivi di sicurezza potrebbe essere richiesto al passeggero un controllo del bagaglio ai raggi X o altra modalità di scanner, così come una perquisizione dello stesso che, in caso di assenza del passeggero, sarà eseguita (anche rompendone i dispositivi di chiusura) in presenza delle autorità competenti al fine di identificare qualsiasi elemento non consentito come dalla clausole 8.2 e 8.5
  • La compagnia si riserva la facoltà di rifiutare il trasporto del bagaglio o del passeggero qualora questi si opponesse all'adempimento di tale requisito nei termini descritti al paragrafo precedente. Qualora il bagaglio risultasse danneggiato a seguito delle operazioni di perquisizione, scanner e raggi X, il vettore non sarà responsabile salvo per gli effetti derivati da propria colpa o negligenza.
  • Qualora gli fosse richiesto, il passeggero dovrà assistere all'ispezione del proprio bagaglio a mano e/o registrato da parte degli agenti della dogana o di altri funzionari del governo. Vueling non è responsabile di danni o perdite arrecati al passeggero dall'inadempimento di tale requisito, esclusi quelli derivati da provata negligenza del vettore.

  • 8.4
    Peso del bagaglio per ciascun passeggero

La tariffa Basic prevede il trasporto di un bagaglio del peso massimo di 23 kg per ciascun passeggero con un costo supplementare variabile in funzione delle caratteristiche specifiche di ciascun volo. Le tariffe Optima e Excellence comprendono la registrazione di un unico bagaglio del peso massimo di 23 kg senza costi supplementari.

Tutte le tariffe consentono di registrare più di un bagaglio con un costo supplementare per ciascun collo. Pagando un ulteriore supplemento è possibile incrementare il peso di un bagaglio fino a un massimo di 32 kg per collo.

Vueling potrà rifiutare il trasporto totale o parziale di bagaglio che ecceda tale limite o che non sia stato preventivamente pagato. Per i bambini minori di due anni è consentito il trasporto gratuito di un passeggino, una cesta o una culla completamente piegati.

  • 8.5
    Bagaglio a mano

Ogni passeggero potrà portare rigorosamente un unico bagaglio a mano del peso massimo di 10 kg e dimensioni non superiori a 55x40x20 cm, salvo per la tariffa Excellence che permette di portare un bagaglio a mano del peso massimo di 14 kg.

È inoltre consentito il trasporto gratuito di un unico elemento supplementare di dimensioni sensibilmente inferiori a 55x40x20 cm tipo portadocumenti, borsa da donna, macchina fotografica o telecamera.

Il bagaglio a mano che non rispetti le norme della compagnia superando la quantità, il peso o le misure indicate, sarà ritirato presso la porta d'imbarco e imbarcato nella stiva dell'aereo con un costo supplementare.

Il vettore si riserva il diritto di cancellare la prenotazione e rifiutare l'imbarco ai passeggeri che non rispettino i requisiti previsti per il bagaglio a mano.

Non sarà ammesso all'interno della cabina nessun oggetto (compresi strumenti musicali o simili) che non rispetti i requisiti di dimensioni previsti per il bagaglio a mano, salvo che il passeggero acquisti appositamente un altro biglietto diretto o con scalo destinato al suo trasporto.

I seguenti oggetti non potranno essere trasportati come bagaglio a mano:

    • Armi da fuoco e altri dispositivi che sparano proiettili (tra cui rivoltelle, carabine e fucili, pistole giocattolo, imitazioni, componenti di armi da fuoco, cannocchiali con mirino di puntamento, armi ad aria compressa o CO2, pistole lanciarazzi e pistole per starter, archi, balestre e frecce, arpioni e fucili subacquei, fionde e catapulte).
    • Dispositivi per stordire o immobilizzare (tra cui pistole stordenti, pistole paralizzanti tipo tasers e manganelli a scarica elettrica, strumenti per stordire o sopprimere animali, sostanze chimiche, gas e spray capaci di produrre effetti disabilitanti o immobilizzanti, come spray irritanti, gas lacrimogeni, acidi e repellenti per animali).
    • Oggetti dotati di una punta acuminata e di un'estremità affilata (tra cui asce, accette e mannaie, piccozze per ghiaccio e rompighiaccio, coltelli con lame lunghe oltre 6 cm, lame da rasoio, taglierine, bisturi, racchette da sci ed escursionismo, forbici con lame lunghe oltre i 6 cm, attrezzature per arti marziali dotate di una punta acuminata o di un'estremità affilata, spade e sciabole).
    • Corpi contundenti (tra cui mazze da baseball e da softball, mazze e bastoni, attrezzature per arti marziali).
    • Sostanze e dispositivi esplosivi e incendiari (come munizioni, detonatori e inneschi, detonatori e micce, riproduzioni o imitazioni di dispositivi esplosivi, mine, granate e altri materiali militari esplosivi, fuochi d'artificio e altri articoli pirotecnici, candelotti e cartucce fumogene, dinamite, polvere da sparo ed esplosivi plastici).
    • Utensili che possono essere utilizzati per provocare ferite gravi o per minacciare la sicurezza degli aeromobili (tra i quali palanchini, trapani e relative punte, utensili dotati di lame o punte lunghe oltre 6 cm come cacciaviti e scalpelli, seghe, saldatori, pistole con dardi e pistole fissachiodi).

Ai sensi del Regolamento 185/2010 il bagaglio a mano può contenere liquidi, aerosol e gel (ad esempio dentifricio, gel per capelli, bevande, minestre, sciroppi, profumo, schiuma da barba, lozioni, creme alimentari e altri articoli di consistenza simile) in quantità non superiore a 100 millilitri, inseriti in un sacchetto di plastica trasparente richiudibile di capacità non superiore a 1000 millilitri. Ogni Passeggero potrà trasportare un solo sacchetto.

È inoltre consentita l'introduzione di liquidi o semisolidi (ad esempio pappe per bambini) da consumare a bordo per necessità mediche o dietetiche speciali, anche se in questo caso potrebbe essere richiesto al passeggero di provarne la veridicità.

È consentito portare a bordo liquidi acquistati presso:

  • Negozi in aeroporto situati oltre il punto di controllo delle carte d'imbarco, in un punto vendita soggetto a procedure di sicurezza approvate che fanno parte del programma di sicurezza dell'aeroporto, purché siano contenuti in un sacchetto a prova di manomissione e vi sia la prova che l'acquisto è avvenuto il giorno stesso nell'aeroporto in questione.
  • Nell'area sterile in un punto vendita soggetto a procedure di sicurezza approvate nell'ambito del programma di sicurezza dell'aeroporto.
  • In negozi di altri aeroporti comunitari, purché i liquidi siano contenuti in un sacchetto a prova di manomissione e vi sia la prova che l'acquisto è avvenuto il giorno stesso nell'area lato volo dell'aeroporto in questione.

VUELING raccomanda di prendere visione del Regolamento al fine di conoscere tutti i divieti di trasporto vigenti in materia di bagaglio a mano.

VUELING rifiuterà l'imbarco di tutti i bagagli a mano che non soddisfino i requisiti previsti dal suddetto Regolamento, in qualsiasi momento e senza alcun obbligo di compensazione economica.

Il bagaglio a mano dovrà essere posto nelle apposite cappelliere situate nella parte superiore della cabina, sotto il sedile del passeggero o in qualsiasi altro luogo indicato al momento dall'equipaggio a bordo. Il passeggero che viaggi in tariffa Excellence usufruirà di uno spazio riservato per un bagaglio a mano del peso massimo di 14 kg. Il passeggero sarà responsabile di eventuali danni arrecati a VUELING o a terzi dal suo bagaglio, salvo che tali danni siano imputabili a una negligenza di VUELING.

  • 8.6
    Ritiro e consegna dei bagagli
  • Il passeggero potrà ritirare i bagagli dal momento in cui il Vettore li renda disponibili presso gli appositi punti di consegna indicati nell'aeroporto di destinazione. Il ritiro dei bagagli senza reclami da parte del possessore del tagliando o del biglietto entro i termini legalmente stabiliti comporta la rinuncia a qualsiasi reclamo successivo.
  • In caso di smarrimento dei bagagli, il passeggero autorizza VUELING a effettuare direttamente o tramite terzi le ricerche necessarie per individuarne il proprietario, utilizzando a tal fine gli oggetti o elementi presenti sia all'interno che all'esterno del bagaglio, con il dovuto rispetto della confidenzialità dei dati personali ottenuti.
  • Nel caso in cui il passeggero non ritiri il bagaglio entro 7 giorni a decorrere dalla data in cui viene messo a sua disposizione, il Vettore potrà addebitargli l'importo di 10 euro per ogni giorno di custodia. Qualora il passeggero non ritiri il bagaglio entro un periodo massimo di sei (6) mesi a partire dalla data in cui viene messo a sua disposizione, VUELING potrà disporre di esso senza incorrere in alcun tipo di responsabilità.
  • Nel caso in cui un passeggero reclami un collo ma sia sprovvisto della ricevuta, potrà ritirarlo solo se in grado di dimostrare in modo soddisfacente, a giudizio del Vettore, di averne il diritto. In casi giustificati, prima del ritiro di tale bagaglio, VUELING potrebbe richiedere al passeggero di versare una somma adeguata a copertura economica di eventuali costi di risarcimento per perdita, danneggiamento o spese derivati al Vettore dalla predetta consegna.
  • VUELING potrà bloccare o rifiutare la consegna al passeggero di qualsiasi bagaglio che consideri sospetto o su richiesta di un altro passeggero, delle Forze e dei Corpi di Pubblica Sicurezza dello Stato Spagnolo o di quelli di ciascun paese. In questi casi il passeggero dovrà seguire la procedura legalmente prevista per ritirare il bagaglio e il Vettore non si assumerà nessuna responsabilità per l'eventuale ritardo o rifiuto della consegna.
  • Nel caso in cui il passeggero acquisti due o più voli diretti, sarà sua responsabilità prevedere un intervallo di tempo sufficiente per poter eventualmente ritirare i bagagli del primo volo, registrarli nuovamente al banco accettazione, passare il controllo di sicurezza e raggiungere la porta d'imbarco del volo seguente. Ciò non sarà applicabile al biglietto con scalo.
  • Nel caso di biglietti con scalo il passeggero dovrà registrare il bagaglio presso l'aeroporto di partenza e ritirarlo nell'aeroporto di destinazione, essendo il Vettore responsabile della sua gestione negli scali previsti lungo l'itinerario.
  • 8.7
    Danni ai bagagli
  • In caso di smarrimento o danni al bagaglio, saranno d'applicazione le regole previste dalle norme nazionali e internazionali in vigore, in particolare la Legge di Navigazione Aerea del 1960 e la Convenzione di Montreal del 28 maggio 1999, nonché del Regolamento (CE) nº 2027/97 del Consiglio.
  • In caso di distruzione, perdita, ritardo o danni ai bagagli, VUELING risponderà fino a una quantità massima di 1131 Diritti Speciali di Prelievo per ciascun passeggero. Il passeggero potrà avvalersi di un limite più elevato effettuando, con un costo supplementare, una dichiarazione di valore speciale. Per quanto riguarda il bagaglio a mano, VUELING sarà responsabile esclusivamente per i danni ad essa direttamente imputabili.
  • In caso di danno, perdita, distruzione o mancata consegna del bagaglio registrato, il passeggero dovrà darne comunicazione scritta a Vueling il prima possibile e, in ogni caso, entro i 7 giorni seguenti in caso di danno e 21 in caso di perdita. Tali termini decorreranno a partire dal momento in cui il Vettore rende disponibili i bagagli dei passeggeri.
  • VUELING non sarà in nessun caso responsabile di eventuali ammaccature, graffi, macchie e rottura di manici e/o ruote sul bagaglio, tranne che (i) si possa provare che il bagaglio era in perfette condizioni prima di affidarlo a VUELING, (ii) si specifichi il danno subito e (iii) si dimostri che tale danno si è verificato mentre il bagaglio era sotto la responsabilità di VUELING.
  • VUELING non sarà in nessun caso responsabile di eventuali danni ad articoli deperibili e fragili trasportati all'interno del bagaglio in stiva o a mano, tranne che (i) si possa provare che tali articoli erano stati imballati correttamente, (ii) si specifichi il danno subito e (iii) si dimostri che tale danno si è verificato mentre il bagaglio era sotto la responsabilità di VUELING. Per ulteriori informazioni, prendere visione delle nostre norme su articoli deperibili e fragili.
  • In caso di volo operato da un Vettore diverso da VUELING, il passeggero potrà presentare reclamo o lamentela presso la compagnia corrispondente.
  • 8.8
    Animali al seguito e bagagli speciali:

I cani guida per disabili potranno viaggiare in cabina se legati al guinzaglio; in ogni caso il passeggero sarà responsabile degli eventuali danni arrecati al resto dei passeggeri.

Durante la prenotazione il passeggero potrà acquistare il servizio trasporto animali domestici all'interno della cabina dell'aeromobile, non essendo consentito il trasporto degli stessi in stiva, dovendo sostenerne il costo aggiuntivo previsto e sempre nel rispetto delle seguenti condizioni:

    • Sono ammessi a bordo esclusivamente animali quali cani, gatti, uccelli (esclusi rapaci), pesci e tartarughe da acquario. Non sono ammesse altre famiglie di animali quali roditori, mammiferi lagomorfi (es. conigli), animali da fattoria né animali che possano emettere odori (puzzole) o suoni molesti per il resto dei passeggeri o che possano mettere in pericolo la sicurezza a bordo dell'aeromobile.
    • L'animale dovrà viaggiare in un apposito contenitore da viaggio non rigido e provvisto di fori per la respirazione e fondo impermeabile. Non è consentito l'uso di un contenitore casalingo adattato. Il personale di terra potrà rifiutare l'imbarco qualora a suo esclusivo giudizio ritenesse il contenitore non accettabile né sicuro.
    • Il contenitore non potrà superare le dimensioni massime di 50 cm di lunghezza, per 40 di larghezza e 20 di profondità, per una somma totale di queste tre misure comunque non superiore ai 110 cm.
    • Il peso massimo consentito (compreso l'animale e gli eventuali accessori) sarà di 8 Kg.
    • I recipienti di cibo o bevande dovranno essere coperti per evitare che il contenuto si rovesci.
    • Il contenitore dovrà viaggiare adagiato sul pavimento dell'aereo tra i piedi del passeggero o sotto la sua poltrona. Il contenitore non potrà in nessun caso viaggiare sulla poltrona accanto a quella del passeggero, anche se vuota, né sulle sue gambe.
    • Vueling potrà rifiutare l'imbarco di tutti gli animali che per caratteristiche particolari (cattivo odore, stato sanitario, igiene o comportamento aggressivo) potrebbero essere molesti o pericolosi per il resto dei passeggeri.
    • I passeggeri con animali al seguito dovranno occuparsene in ogni momento e risponderanno di eventuali problemi che dovessero causare.
    • Dal momento dell'imbarco fino all'arrivo e allo sbarco l'animale non potrà mai uscire dal contenitore.
    • Ogni contenitore potrà ospitare un unico animale, salvo nel caso di uccelli e altre specie di dimensioni ridotte.
    • I passeggeri con animali al seguito non potranno occupare posti Excellence o XL.

Il passeggero dovrà assicurarsi che la legislazione del paese di destinazione consente il trasporto e l'ingresso di animali, che il suo animale (i) rispetta le misure igieniche previste e (ii) dispone della documentazione necessaria per il possesso e il trasporto.

Il passeggero sarà responsabile di eventuali danni (ad esempio multe imposte dal paese di destinazione del volo, ecc.) arrecati a VUELING dal trasporto dell'animale privo della documentazione richiesta.

Non è consentito il trasporto di più di due animali a bordo in cabina sullo stesso volo. Il sistema informatico di prenotazione non permetterà di acquistare questo servizio ai passeggeri che provino a prenotarlo su un volo in cui il limite massimo è già stato raggiunto.

VUELING non offre la possibilità di trasportare animali nella stiva dell'aereo. /span>

Per il trasporto di attrezzature sportive e bagagli speciali il passeggero dovrà accettare le condizioni e le tariffe specifiche in vigore al momento dell'acquisto del servizio.


9.
Tariffe Basic, Optima e Excellence
  • 9.1
    Tariffa Basic

La tariffa Basic comprende il trasporto dall'aeroporto di partenza a quello di destinazione, consentendo di accumulare punti del programma fedeltà Punto.

È possibile effettuare la registrazione del bagaglio e scegliere il posto a bordo dietro pagamento delle tariffe supplementari corrispondenti.


Tariffa Optima

La tariffa Optima comprende tutti i servizi della Basic e inoltre:

(i) Servizio anticipo volo, che consente di anticipare il volo prendendone un altro lo stesso giorno in modo gratuito. Il cambio può essere effettuato solo presso i banchi vendita in aeroporto, da 2 ore a 40 minuti prima della partenza del nuovo volo (tranne a Roma, dove il banco accettazione chiude 45 minuti prima della partenza). Questo servizio è disponibile solo presso gli aeroporti spagnoli e quelli di Roma (FCO), Milano (MXP), Parigi (ORY) e Venezia (VCE) per le tratte che dispongono di più di un volo al giorno.

(ii) Prenotazione gratuita di un posto assegnato a bordo in funzione della disponibilità per questa tariffa.

(iii) Registrazione gratuita di un unico bagaglio (peso massimo di 23 kg).

  • 9.1.2
    Prenotazioni con tariffa Optima

    La prenotazione della tariffa Optima è subordinata alla disponibilità sulla tratta prescelta. Non è possibile abbinare le due tariffe Optima e Excellence all'interno di una stessa prenotazione che preveda più tratte.

    La carta d'imbarco sarà inviata automaticamente per e-mail al termine dell'acquisto, purché sia stato selezionato un posto.

    • 9.1.3
      Modifica delle prenotazioni in tariffa Optima

Nel rispetto delle disposizioni di cui al paragrafo 9.1 (i), la tariffa Optima consente di anticipare gratuitamente il volo prendendone un altro in partenza lo stesso giorno in funzione della disponibilità di posti.

Non è possibile passare dalla tariffa Optima alla Basic o alla Excellence.

Dopo l'acquisto della tariffa Optima è possibile effettuare cambi di data, orario e nominativo sempre all'interno della stessa tariffa dietro pagamento dei costi corrispondenti.

  • 9.2
    Tariffa Excellence

La tariffa Excellence comprende tutti i servizi della Optima e inoltre:

(i) Prenotazione gratuita di un posto Excellence in prima fila a bordo. Qualora non ci fosse disponibilità di posti, il Vettore potrà assegnare un posto nella seconda fila senza variare le prestazioni.

(ii) Spazio riservato a bordo per un bagaglio a mano del peso massimo di 14 kg.

(iii) Imbarco prioritario e banco accettazione dedicato. Il secondo sarà disponibile solo presso gli aeroporti di Barcellona, Madrid e Bilbao.

(iv) Flessibilità di cambi di data e orario del volo, in funzione della disponibilità di posti e dietro pagamento dell'eventuale differenza tra la tariffa originaria e il prezzo del nuovo biglietto al momento del cambio. Non è previsto il rimborso della differenza qualora la tariffa del nuovo biglietto fosse inferiore a quella del biglietto originario.

(v) Rimborso garantito nel caso in cui il passeggero non possa viaggiare. Il rimborso dovrà essere richiesto al più tardi entro 2 ore dalla partenza del volo.

(vi) Snack e bibita a bordo.

  • 9.2.1
    Prenotazioni con tariffa Excellence

    La prenotazione della tariffa Excellence è subordinata alla disponibilità di posti sulla tratta prescelta. Non è possibile abbinare le due tariffe Excellence e Optima all'interno di una stessa prenotazione che preveda più tratte.

    La carta d'imbarco sarà inviata automaticamente per e-mail al termine dell'acquisto, purché sia stato selezionato un posto. Data la loro ubicazione a bordo dell'aeromobile, i posti Excellence non potranno essere occupati da minori al di sotto dei 24 mesi di età o da minori con età compresa tra i 24 mesi e gli 11 anni che non siano accompagnati da un responsabile maggiore di 16 anni, da donne in gravidanza né da passeggeri con necessità speciali. Tali posti sono interdetti anche ai passeggeri in viaggio con animali al seguito.

    • 9.2.2
      Modifica delle prenotazioni in tariffa Excellence

Non è possibile passare dalla tariffa Excellence alla Optima o alla Basic.

Nel caso in cui il passeggero volesse cambiare orario o data di partenza e sul nuovo volo non fosse disponibile la tariffa Excellence, potrà scegliere di volare con le condizioni commerciali delle tariffe Basic o Optima, in funzione della disponibilità. In questo caso si procederà alla cancellazione e restituzione dell'importo della tariffa Excellence e a una nuova prenotazione in tariffa Basic o Optima. La nuova prenotazione con tariffa Basic o Optima non usufruirà dei privilegi della tariffa Excellence.

Qualsiasi modifica dovrà essere effettuata attraverso il Centro Assistenza Clienti o presso il banco vendite in aeroporto nel caso in cui il cliente volesse anticipare il volo.

I cambi di orario sono gratuiti e tuttavia il passeggero dovrà assumersi il costo dell'eventuale differenza tra la tariffa originaria e la tariffa del nuovo biglietto al momento del cambio.

La tariffa consente inoltre il cambio gratuito di nominativo.

    • 9.2.3
      Annullamento delle prenotazioni in tariffa Excellence

La tariffa Excellence consente di annullare il volo senza necessità di giustificarne la causa. È consentito anche l'annullamento parziale di un'unica prenotazione, ad esempio il volo di andata o di ritorno.

L'annullamento potrà essere effettuato al massimo entro 2 ore dalla partenza del primo volo della prenotazione. Non sarà possibile cancellare una delle tratte se si già usufruito di una parte del volo.

Nel caso in cui il passeggero decidesse di avvalersi di tale diritto, Vueling rimborserà l'importo della tariffa Excellence per la tratta e il passeggero oggetto dell'annullamento, al netto dei costi del pagamento con carta di credito o Paypal e dei servizi accessori eventualmente acquistati.

 

10.
Check-in e formalità amministrative
    • 10.1
      Tempo limite per il check-in
    • Il passeggero dovrà recarsi in aeroporto con congruo anticipo rispetto all'ora di partenza del volo al fine di espletare tutte le formalità previste e, se del caso, registrare il bagaglio. I banchi accettazione aprono 2 ore prima e chiudono 40 minuti prima della partenza programmata del volo (anche in caso di ritardo), tranne nei seguenti aeroporti:
            • Roma Fiumicino (FCO) e San Pietroburgo (LED): 45 minuti prima della partenza.
            • Tel Aviv Ben Gurion (TLV), Algeri (ALG), Oran (ORN) e Beirut (BEY): 60 minuti prima della partenza.
            • Barcellona con destinazione Tel Aviv - Ben Gurion (TLV): 60 minuti prima della partenza.
            • Madrid (MAD) con destinazione Bucarest (OTP): 60 minuti prima della partenza
            • Parigi Orly (ORY) con destinazione Casablanca (CMN): 60 minuti prima della partenza
    • Oltre tali limiti di tempo non si accetterà nessun bagaglio né si emetteranno carte di imbarco. Trascorso il tempo limite per il check-in il Vettore potrà cedere ai passeggeri in lista d'attesa i posti di quei passeggeri con prenotazione ma senza carta di imbarco anticipata che non si siano presentati al banco accettazione o presso qualsiasi altro luogo indicato dal Vettore entro l'orario previsto.
    • 10.2
      Registrazione
    • Per registrare il bagaglio il passeggero dovrà presentare il biglietto o il numero di prenotazione unitamente a un documento che ne attesti legalmente l'identità. Il Vettore si riserva il diritto di utilizzare -direttamente o tramite terzi- altri metodi per identificare il passeggero nel caso in cui dovesse considerare insufficiente la documentazione apportata o qualora sussistessero dubbi sull'identità della persona o la validità dei documenti.
  • 10.3
    Imbarco
  • L'imbarco sarà effettuato 30 minuti prima della partenza del volo. La porta d'imbarco chiuderà 10 minuti prima della partenza. Il vettore si riserva il diritto di cancellare l'assegnazione dei posti e la prenotazione dei passeggeri che non imbarchino almeno 10 minuti prima dell'orario di partenza programmato. Il passeggero che si presenti in ritardo al banco accettazione non sarà ammesso a bordo e non avrà diritto a risarcimento per negato imbarco; in caso di ritardo presso la porta d'imbarco il passeggero risponderà inoltre degli eventuali danni causati alla compagnia nel caso in cui VUELING debba localizzarne e ritirarne il bagaglio registrato.
  • Le famiglie con bambini e i passeggeri su sedia a rotelle o con mobilità ridotta avranno priorità di imbarco ogniqualvolta ciò sia possibile.
  • 10.4
    Servizio salvataggio passeggeri
  • VUELING dispone di un servizio a pagamento pensato per aiutare i passeggeri che abbiano perso un volo a imbarcare su un volo successivo (Salvataggio Passeggeri). Qualora il passeggero decida di usufruire di tale servizio, le presenti Condizioni saranno valide anche per il nuovo volo.
  • 10.5
    Documenti di viaggio
  • Sarà responsabilità del passeggero ottenere, essere in possesso e presentare quando necessario i documenti di ingresso e uscita richiesti dagli stati di partenza, di destinazione o da sorvolare, nonché la documentazione sanitaria o di qualsiasi altra natura richiesta in tali paesi. Il Vettore si riserva il diritto di rifiutare il trasporto al passeggero che a suo giudizio o a giudizio delle autorità del paese di ingresso o di uscita non rispetti le leggi, i regolamenti, le prescrizioni o i requisiti applicabili, o i cui documenti non siano conformi agli stessi. Ai sensi del Regolamento (UE) n. 610/2013 del 26 giugno 2013 del Parlamento Europeo e del Consiglio, che modifica il Regolamento (CE) n. 562/2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio, che istituisce un codice comunitario relativo al regime di attraversamento delle frontiere da parte delle persone (codice frontiere Schengen), la Convenzione di applicazione dell'Accordo di Schengen, i Regolamenti del Consiglio (CE) n. 1683/95 e (CE) n. 539/2001 e i Regolamenti del Parlamento Europeo e del Consiglio (CE) n. 767/2008 e (CE) n. 810/2009, per soggiorni previsti nel territorio degli Stati membri di non più di 90 giorni su un periodo di 180 giorni, (il che significa che bisogna tener presente il periodo di 180 giorni che precede ogni giorno di permanenza. La data d'ingresso è considerata come il primo giorno di soggiorno sul territorio degli Stati membri e la data d'uscita è considerata come l'ultimo giorno di soggiorno sul territorio degli Stati membri. I periodi di soggiorno autorizzati nell'ambito di un visto per soggiorno di lunga durata o di un permesso di soggiorno non sono presi in considerazione nel calcolo della durata della permanenza nel territorio degli Stati membri), le condizioni di ingresso per i cittadini di paesi terzi non UE e di paesi che non abbiano sottoscritto l'Accordo di Schengen, saranno le seguenti:
    • a) essere in possesso di un documento di viaggio (passaporto) in corso di validità che autorizza il titolare ad attraversare la frontiera e che: i) abbia validità di almeno tre mesi dalla data prevista di partenza dal territorio degli Stati membri; ii) sia stato rilasciato nel corso dei dieci anni precedenti.
    • b) essere in possesso di un visto valido, se richiesto a norma del Regolamento (CE) n. 539/2001 del Consiglio, del 15 marzo 2001, che adotta l’elenco dei paesi terzi i cui cittadini devono essere in possesso del visto all’atto dell’attraversamento delle frontiere esterne e l’elenco dei paesi terzi i cui cittadini sono esenti da tale obbligo (1), salvo che si sia in possesso di un permesso di soggiorno valido;
    • c) giustificare lo scopo e le condizioni del soggiorno previsto e disporre dei mezzi di sussistenza sufficienti, sia per la durata prevista del soggiorno sia per il ritorno nel paese di origine o per il transito verso un paese terzo nel quale l’ammissione è garantita, ovvero essere in grado di ottenere legalmente detti mezzi;
    • d) non essere segnalato nel sistema d’informazione Schengen (SIS) ai fini della non ammissione;
    • e) non essere considerato una minaccia per l’ordine pubblico, la sicurezza interna, la salute pubblica o le relazioni internazionali di uno degli Stati membri, in particolare non essere oggetto di segnalazione ai fini della non ammissione nelle banche dati nazionali degli Stati membri per gli stessi motivi.
  • 10.6
    Rifiuto di ingresso in uno stato
  • Nel caso in cui, per qualsiasi motivo, l'autorità pubblica di un paese di partenza, di destinazione o da sorvolare impedisca l'ingresso o anche solo il transito del passeggero, questi dovrà sostenere i costi derivati dal proprio trasporto presso l'aeroporto di partenza o qualsiasi altro aeroporto. Il Vettore non sarà obbligato a rimborsare al passeggero la parte del biglietto corrispondente agli itinerari di cui non abbia usufruito, né avrà responsabilità alcuna rispetto al suo bagaglio.
  • 10.7
    Responsabilità del Passeggero
  • Nel caso in cui il Vettore incorra nel pagamento di multe, sanzioni pecuniarie o spese a seguito dell'inadempimento del passeggero e del bagaglio (dogana, polizia, ecc.) di leggi, prescrizioni o altri requisiti previsti dai paesi di partenza, di destinazione o da sorvolare, il passeggero è tenuto a rimborsare, quando il Vettore lo richieda, la somma da questi versata o i costi eventualmente sostenuti.

 

11.
Diritto del Vettore di rifiutare il trasporto ai passeggeri e restrizioni al trasporto
    • 11.1
      Diritto del Vettore di negare l'imbarco ai passeggeri

Il Vettore si riserva il diritto di negare l'imbarco a un passeggero in possesso di biglietto se a suo giudizio:

              • È necessario o conveniente per motivi di sicurezza pubblica.
              • È necessario o conveniente per il rispetto di leggi o norme applicabili in un paese di partenza, destinazione o scalo.
              • È necessario o conveniente a causa del comportamento, dello stato, dell'età, delle condizioni mentali o fisiche del passeggero.
              • È necessario o conveniente al fine di evitare danni, disagi o gravi disturbi ad altri passeggeri o all'equipaggio.
              • È necessario o conveniente perché il passeggero ha violato più volte in passato le norme del Vettore.
              • Il passeggero presenta al Vettore un documento (a) acquisito in maniera presumibilmente illegale, (b) oggetto di denuncia di smarrimento o furto, (c) presumibilmente falso o con modifiche o alterazioni di qualsiasi tipo non effettuate dal Vettore. In questi casi il Vettore si riserva il diritto di trattenere tali documenti in suo possesso.
              • La persona che si presenta al banco accettazione del Vettore non corrisponde al titolare del biglietto. In questo caso il Vettore si riserva il diritto di trattenere tale biglietto in suo possesso.
              • Il passeggero non ha potuto dimostrare il pagamento dell'importo totale del biglietto aereo o sia stata richiesta la cancellazione della transazione della carta di credito con cui è stato effettuato l'acquisto.
      • 11.2
        Restrizioni al trasporto
              • Donne in stato di gravidanza: Il vettore ammette a bordo donne in gravidanza fino alla 27a settimana (compresa) senza certificato medico. In caso di viaggio tra la 28a e la 35a settimana di gravidanza (entrambe incluse), sarà necessario presentare il certificato medico originale che attesti che la passeggera è in condizione di volare. Tale certificato dovrà riportare anche il periodo di validità, il numero di iscrizione all'ordine e la firma del medico. Dalla 36a settimana di gestazione in poi le donne in gravidanza non potranno volare.
              • Minorenni: I Passeggeri di età inferiore a 12 anni devono viaggiare con un responsabile di età superiore a 16 anni. I minorenni di età compresa tra 5 e 12 anni (11 + 364 giorni) possono viaggiare da soli richiedendo il Servizio di Accompagnamento Minorenni (UM) offerto da VUELING, previo pagamento dell'importo corrispondente. Tale servizio può essere richiesto opzionalmente anche per minorenni di età compresa tra 12 e 17 anni (17 + 364 giorni).
  • Per motivi di sicurezza non sono ammessi a bordo neonati con meno di 7 giorni di vita. I bambini di età compresa tra i 7 giorni e i 2 anni (1 + 364 giorni) dovranno viaggiare in grembo alla madre o al padre non essendo ammessa l'uso in cabina di passeggini o culle. I passeggeri di età inferiore ai 2 anni pagheranno una tariffa unica per ciascun volo. Sono consentiti gruppi massimi di 6 minori, con Servizio di Accompagnamento e di età compresa tra i 5 e gli 8 anni, e un neonato senza diritto di posto per ciascun adulto maggiorenne.
  • In qualsiasi momento, sia VUELING, sia le autorità locali dell'aeroporto di partenza o di destinazione possono richiedere tutti i documenti del bebè o del bambino che viaggia, per cui raccomandiamo di averli sempre a portata di mano.
  • I Passeggeri minorenni di età superiore a 14 anni saranno ammessi a bordo solo se in possesso di carta d'identità o passaporto in vigore e a loro nome. Anche i minorenni di età inferiore a 12 anni devono essere in possesso di passaporto o carta d'identità, ma nel caso dei voli nazionali spagnoli è sufficiente il certificato di stato di famiglia, a condizione che siano accompagnati da uno dei genitori.

È possibile che prima della partenza del volo ai minori di 18 anni residenti in determinati paesi e che non sono accompagnati dai loro genitori o da un tutore legale venga richiesto dalle autorità un documento firmato dai genitori, senza il quale gli sarà negato l'imbarco. In concreto, e a titolo di esempio, nel caso della Romania i minori di 18 anni che desiderano viaggiare soli o accompagnati dal padre o dalla madre possono farlo solo se in possesso di un certificato ufficiale firmato da entrambi i genitori. Di seguito sono specificati i requisiti richiesti per i voli internazionali provenienti o diretti verso determinati paesi:

      • Voli per la Repubblica Ceca: Per viaggiare da o verso la Repubblica Ceca i minori che abbiano compiuto 15 anni dovranno essere in possesso di passaporto proprio.
      • Cittadini francesi minorenni: Minorenni in viaggio verso destinazioni estere fuori dal territorio francese non accompagnati da genitori /tutori legali:
        • Per voli all'interno dell'Europa dovranno essere in possesso di documento di identità o passaporto.
        • Per voli in partenza dal territorio francese verso destinazioni fuori dall'Europa, oltre al documento di identità o passaporto il minore dovrà essere in possesso di autorizzazione firmata da entrambi i genitori o dai tutori legali. I minorenni in possesso di passaporto in corso di validità non avranno bisogno di tale autorizzazione in quanto lo stesso passaporto fungerà da documento di consenso o autorizzazione dei genitori/tutori legali.
      • Cittadini spagnoli minorenni: Minorenni in viaggio verso destinazioni fuori dal territorio spagnolo non accompagnati da genitori/tutori legali: Se in possesso di documento di identità, dovranno disporre di un modulo di autorizzazione al viaggio compilato da entrambi i genitori/tutori legali (è obbligatoria la firma di entrambi, non sarà ammesso il documento firmato da uno solo dei genitori). Il modello dell'autorizzazione è reperibile presso gli uffici della polizia. I minorenni in possesso di passaporto in corso di validità non avranno bisogno di tale autorizzazione in quanto lo stesso passaporto fungerà da documento di consenso o autorizzazione dei genitori/tutori legali.
      • Italiani minori di 14 e 16 anni: Ai cittadini italiani minori di 14 anni in possesso della nuova Carta d'identità e in volo all'interno dell'UE/area Schengen non sono richiesti ulteriori documenti se accompagnati da uno o entrambi i genitori. Per volare presso destinazioni fuori dall'UE/area Schengen è richiesto anche l'atto di nascita. Qualora non viaggino accompagnati dai genitori, oltre alla carta d'identità dovranno essere in possesso di documento di affido.

        I minori italiani sotto i 16 anni in viaggio con uno solo dei genitori o un tutore dovranno essere in possesso di un documento di affido firmato dall'altro genitore.

        Il documento di affido è reperibile presso la Questura locale o gli uffici della Polizia di Stato e può essere consegnato esclusivamente ad accompagnatori maggiorenni.
      • Un minorenne in viaggio verso il Portogallo dovrà:
        • essere accompagnato da un genitore o tutore o
        • essere ricevuto in aeroporto o punto di ingresso da un genitore o tutore o
        • se non è accompagnato da un genitore o tutore, essere in possesso di un'autorizzazione al viaggio firmata da un genitore o tutore. Tale documento dovrà specificare il nome dell'adulto responsabile del minore durante il suo soggiorno in Portogallo.


        Minori residenti in partenza dal Portogallo: Tutti i minori, portoghesi e non, residenti in Portogallo che intendano lasciare il paese senza accompagnatore dovranno essere in possesso di un atto notarile di autorizzazione di un genitore o tutore. Qualora il minore viaggi con una terza persona, tale atto dovrà riportare il nome della persona che se ne assume la responsabilità.
        L'autorizzazione potrà essere firmata:
        • da uno dei genitori del minore (se i genitori sono sposati)
        • dal genitore con cui il minore vive (se i genitori sono separati o divorziati)
        • da uno dei genitori adottivi (se il minore è adottato) o
        • dal suo tutore legale.


        È possibile reperire un formulario standard per minori in viaggio dal Portogallo sul sito internet del servizio portoghese di immigrazione. Il “Requerimento de Certidão” è il modulo per i cittadini portoghesi, il “Termo de Responsabilidade” è quello per i cittadini stranieri.
    • Cittadini rumeni minorenni: I cittadini rumeni minorenni possono lasciare la Romania purché viaggino:
      • con entrambi i genitori o
      • con uno solo dei genitori provvisto di documento di autorizzazione del genitore assente o
      • con un tutore legale (che non sia né il padre né la madre) in possesso di documento di autorizzazione dei genitori, nonché di certificato che ne attesti l'assenza di precedenti penali.


      Se il minore è in viaggio da solo:
      • deve essere in possesso di un documento di autorizzazione firmato da entrambi i genitori;
      • in caso di genitori divorziati l'autorizzazione dovrà essere sottoscritta dal genitore che detenga la custodia del minore ed essere corredata da una copia della sentenza definitiva di divorzio. Qualora uno dei genitori fosse deceduto, la lettera di autorizzazione dovrà essere corredata da una copia del certificato di morte.
        • Passeggeri con malattie e infezioni: Il Vettore non accetterà a bordo Passeggeri che soffrono o possono soffrire di malattie infettive gravi o per le quali le autorità abbiano dichiarato un livello di allarme ufficiale, come infezioni respiratorie gravi, virosi, tubercolosi o polmonite.


12.
Comportamento a bordo e norme sull'uso esteso di dispositivi elettronici a bordo
  • Il Vettore,qualora consideri che il comportamento di un passeggero a bordo dell'aeromobile pregiudichi la sicurezza del volo, rechi danno all'aeromobile stesso, alle persone o alle cose trasportate, crei intralcio all'equipaggio nello svolgimento delle sue mansioni, non osservi le disposizioni dell'equipaggio, si renda protagonista di minacce, abusi o insulti nei confronti di qualsiasi membro del personale di bordo o si comporti in modo indecente o offensivo nei confronti degli altri passeggeri, potrà adottare le misure necessarie per evitare il protrarsi di tale comportamento, ivi compreso lo sbarco dall'aeromobile. VUELING si riserva inoltre il diritto di esercitare tutte le azioni legali in sede civile e penale previste dalla Legge.
  • Se a causa del comportamento del passeggero a bordo dell'aeromobile il comandante decidesse, nel ragionevole esercizio della sua discrezionalità, di deviare dalla rotta al fine di sbarcare il passeggero, questi dovrà rimborsare il Vettore di tutte le spese e i costi derivati da tale deviazione.
  • Non è consentito il consumo di bevande alcoliche che non siano state acquistate a bordo.

Uso esteso di dispositivi elettronici a bordo

  • A bordo degli aeromobili VUELING è autorizzato l'uso da parte dei passeggeri dei seguenti dispositivi elettronici (“PED”):
  • Telefoni cellulari (“smartphone”);
  • Tavolette elettroniche (“tablet”);
  • Auricolari elettronici che eliminano i rumori esterni;
  • MP3, MP4 e simili, nonché riproduttori digitali di musica;
  • Giochi elettronici portatili di dimensioni ridotte;
  • Computer portatili e di piccole dimensioni ("notebook");
  • Tablet per la lettura, comunemente chiamati e-reader;
  • Dispositivi con bluetooth;
  • Macchine fotografiche digitali e telecamere personali (escludendo le macchine fotografiche professionali). Il permesso d'uso non include la possibilità di scattare fotografie ai membri dell'equipaggio o a qualsiasi elemento dell'aeromobile;
  • Riproduttori di DVD/CD di dimensioni ridotte;
  • Auricolari con fili (a eccezione delle operazioni di rullaggio, decollo e atterraggio.
  • Nonostante quanto espresso in precedenza, in qualsiasi momento l'equipaggio dell'aeromobile, potrà ordinare lo spegnimento di tutti i dispositivi elettronici (compresi quelli provvisti di "modalità aereo/volo").
  • I telefoni cellulari e altri dispositivi elettronici manuali che emettano onde elettromagnetiche, non potranno essere utilizzati a bordo degli aeromobili di VUELING dopo la chiusura delle porte. Dopo la chiusura, si permetterà unicamente l'uso in modalità aereo in base alla tabella seguente:

Fase

PED piccoli

PED grandi

Auricolari personali

WIFI, funzioni di messaggistica e chiamate

Imbarco
 
 
 
 
Ritardo prolungato della partenza a terra (1)
 
 
 
 
Rullaggio prima del decollo (2)
 
 
 
 
Decollo (2)
 
 
 
 
Crociera (2)
 
 
 
 
Annuncio 10 minuti all'arrivo (2)
 
 
 
 
Atterraggio (2)
 
��
 
 
Rullaggio dopo l'atterraggio (2)
 
 
 
 

Note:

    • (1): con il permesso del comandante

  • (2): con la modalità volo/aereo attivata.






  • I dispositivi elettronici registrati insieme al bagaglio devono essere sempre spenti.
  • È vietato l'uso di sigarette elettroniche a bordo di qualsiasi aeromobile di VUELING.

 

13.
Responsabilità per danni personali e materiali
  • 13.1
    Considerazioni generali
  • Responsabilità di VUELING in caso di incidente:
          • La responsabilità sarà limitata ai danni dimostrati. VUELING declina ogni responsabilità per danni indiretti o che non siano stati pienamente provati, così come per qualsiasi forma di danno non risarcibile.
          • VUELING declina ogni responsabilità nei confronti di danni derivati dal proprio rispetto di leggi, regolamenti, ordinanze o requisiti, come pure dall'inadempimento degli stessi da parte del passeggero.
          • Le presenti Condizioni Generali di Trasporto si applicano a Vueling così come ai suoi agenti autorizzati, dipendenti e rappresentanti. La somma risarcibile da parte di VUELING e dei suoi agenti, dipendenti, rappresentanti o personale autorizzato non potrà superare l'ammontare corrispondente alla responsabilità di VUELING qualora il danno sia dimostrato.
          • In caso di volo operato da un Vettore diverso da VUELING, il passeggero potrà presentare reclamo presso la compagnia corrispondente, ovvero quella riportata sul biglietto diretto o con scalo.
          • Qualsiasi reclamo dovrà essere presentato in tribunale entro il termine massimo di due anni dall'arrivo dell'aeromobile o dalla data in cui sarebbe dovuto arrivare.
  • 13.2
    Lesioni personali
  • VUELING risponderà del danno derivante dalla morte, dalle ferite o da qualsiasi altra lesione personale del passeggero purché il fatto che lo ha cagionato si sia verificato a bordo dell’aeromobile o nel corso delle operazioni di imbarco o di sbarco dei passeggeri, nei termini e con l'estensione previsti dal Regolamento 2027/97 (modificato dal Regolamento 889/2002) e dalla Convenzione di Montreal del 28 maggio 1999, fatta salva l'esclusione di responsabilità di VUELING nel caso il cui (i) la morte, le ferite o qualsiasi altra lesione personale siano conseguenza dello stato di salute, fisico e mentale del passeggero prima delle operazioni di imbarco o (ii) il danno sia stato causato o favorito da negligenza del passeggero o dal suo stato di salute prima dell'imbarco.
  • La responsabilità del Vettore per i danni da morte o lesione personale subita dal passeggero non è soggetta ad alcun limite finanziario. La compagnia aerea non potrà impugnare le richieste di risarcimento per danni fino a un massimo di 113.100 Diritti Speciali di Prelievo per ciascun passeggero. Oltre tale importo, la compagnia aerea potrà impugnare una richiesta solo nel caso in cui possa dimostrare che il danno non è dovuto a propria negligenza, atto illecito o omissione.
  • La somma risarcibile a copertura della riparazione del danno sarà quella determinata dal parere di un perito o tribunale competente, espresso nell'ambito di una risoluzione amichevole e non contenziosa.
  • VUELING risarcirà il passeggero dei danni solo per la parte non coperta da eventuali somme erogate da qualsiasi ente pubblico di previdenza sociale o altra istituzione analoga.
  • VUELING si riserva il diritto di ricorso contro terzi, ivi inclusi, senza limitazione alcuna, i diritti di sussidio e di risarcimento.
  • In caso di morte, ferite o lesioni fisiche causate da un incidente aereo, a ciascuna persona fisica avente titolo al risarcimento e che sia stata identificata, saranno offerti anticipi di pagamento a copertura delle immediate necessità economiche e in proporzione al danno subito. Nel caso di morte gli anticipi non saranno inferiori a 16.000 Diritti Speciali di Prelievo per passeggero. Gli anticipi di pagamento saranno versati entro quindici (15) giorni dall'identificazione della persona fisica avente titolo al risarcimento, non costituiranno riconoscimento di responsabilità, potranno essere detratti da qualsiasi ulteriore importo dovuto sulla base della responsabilità del Vettore, ma non saranno rimborsabili tranne nei casi di cui all'art. 20 della Convenzione di Montreal o qualora si dimostrasse che il risarcimento non era dovuto.
  • Qualsiasi reclamo dovrà essere presentato entro il termine massimo di due anni dall'arrivo dell'aeromobile o dalla data in cui sarebbe dovuto arrivare.

 

14.
Protezione dei Dati Personali

Vueling è titolare del file contenente i dati a carattere personale forniti dagli utenti e raccolti dalla compagnia aerea durante l'acquisto di prodotti. Vueling si impegna a rispettare l'obbligo della segretezza dei dati a carattere personale e del loro trattamento riservato, adottando a tal fine tutte le misure necessarie per evitarne l'alterazione, la perdita, il trattamento o l'accesso non autorizzato, tenendo sempre presenti le condizioni della tecnologia ai sensi delle norme in materia di protezione dei dati a carattere personale applicabili in Spagna. L'utente accetta che i dati personali forniti al momento della richiesta di qualsiasi nostro servizio, come pure i dati resi accessibili dalla navigazione dell'utente sul sito, dall'inoltro di richieste o dall'uso dei servizi di Vueling, siano inseriti in un file elettronico, di cui Vueling sarà titolare al fine di prestare il servizio richiesto, e in particolare per: i) prenotare un posto e permettere al Vettore di confermare la prenotazione; (ii) fornire e sviluppare servizi e prestazioni legati alla commercializzazione diretta; (iii) facilitare le procedure di immigrazione e ingresso; (iv) rispettare i requisiti in materia di contabilità, fatturazione e revisione dei conti del Vettore; (v) verificare carte di credito e altri tipi di carte per i pagamenti; (vi) rispettare i requisiti di sicurezza, amministrativi e giuridici del Vettore; (vii) adottare i provvedimenti del caso in presenza di qualsiasi violazione delle misure di sicurezza attivate da Vuelig su Internet; (viii) verificare, mantenere e sviluppare sistemi e analisi statistiche e rendere pubbliche, anche in modalità elettronica, informazioni e pubblicità su prodotti, servizi, promozioni, novità e altre informazioni che Vueling potrebbe ritenere di interesse per l'utente. Nel caso specifico, all'interno della newsletter saranno presenti prodotti offerti da Vueling, operati dalla stessa compagnia o da enti collaboratori. Qualora l'utente non desideri ricevere comunicazioni commerciali in modalità elettronica, potrà farne richiesta a Vueling in qualsiasi momento attraverso l'indirizzo di posta elettronica lopd@vueling.com. L'utente risponderà in ogni caso della veridicità dei dati forniti e si assumerà altresì la responsabilità di comunicare a Vueling qualsiasi modifica degli stessi, riservandosi Vueling il diritto di escludere dai servizi registrati qualsiasi utente che fornisca dati falsi, fatta salva qualsiasi altra azione di Legge. Infine, si informa l'utente che potrà esercitare i diritti di accesso, modifica, opposizione e cancellazione inviandone richiesta scritta all'indirizzo postale di Vueling Airlines, S.A. (Departamento Legal), Parque Empresarial Mas Blau II, Plaza Pla de l’Estany nº 5, 08820 El Prat de Llobregat (Barcelona).


15.
Responsabilità sui ritardi

In caso di ritardo VUELING sarà responsabile dei danni causati al passeggero sempre quando non abbia adottato tutte le misure ragionevoli per prevenire il danno o sia stato impossibile adottare tali misure, rispondendo in tal senso fino a un massimo di 4694 Diritti Speciali di Prelievo per ciascun passeggero.

 

16.
Servizi accessori propri o prestati da terzi

VUELING dispone di un'ampia offerta di servizi accessori ai quali i viaggiatori possono optare durante la procedura di prenotazione per configurare un viaggio su misura.

VUELING ha stipulato accordi con imprese terze per offrire ai passeggeri altri servizi diversi dal trasporto aereo, come ad esempio prenotazioni in hotel, attività diverse e autonoleggio. In questi casi i servizi supplementari acquistati dal passeggero saranno soggetti ai termini e alle condizioni previste dai fornitori degli stessi, declinando VUELING ogni responsabilità per qualsiasi inadempimento nella prestazione di tali servizi accessori.

 

17.
Disposizioni generali

Nessun agente, dipendente o rappresentante del Vettore ha la facoltà di alterare, modificare o rinunciare ad alcuna delle disposizioni di questo Contratto.

Il passeggero potrà salvarne una copia in formato elettronico.

L'eventuale dichiarazione di illegalità o nullità di una o più clausole non comporterà la nullità del resto delle clausole del contratto che resteranno comunque valide.

 

18.
Leggi e Foro competente

Fatto salvo quanto previsto dalle norme in vigore, le presenti Condizioni Generali di Trasporto saranno soggette alla Legge spagnola.

Qualsiasi controversia inerente le presenti Condizioni Generali di Trasporto sarà soggetta alla giurisdizione non esclusiva dei tribunali spagnoli.


Hai selezionato una data di andata successiva a quella di ritorno.
Prima di proseguire, devi selezionare il numero di passeggeri che voleranno.
• • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •

Telefono di contatto da:
895 895 33 33 dalle 6 alle 24 tutti i giorni.
0,98 €/min + scatto alla risposta 0,24 €, tasse incl. da rete fissa. 1,28 €/min + scatto alla risposta 0,18 €, tasse incl. da cellulare.

  • ©2014 Vueling Airlines SA